Broker Avatrade.it: trading di ultima generazione sicuro a livello mondiale [recensioni, conto demo, asset]

avatrade-logo


AvaTrade è un broker fondato nel 2006 a Dublino, tra le prime piattaforme a voler offrire ai trader al dettaglio la possibilità di entrare in mercati finanziari di ampia portata come il Forex, impiegando i CFD e la leva. Grazie ad AvaTrade si avrà a disposizione una piattaforma con un vasto numero di asset e con strumenti professionali, ma accessibile a tutte le tipologie di clienti in base alle loro condizioni economiche.

L’innovazione, la continua attenzione nei confronti degli utenti e la vasta disponibilità di prodotti finanziari hanno portato in pochissimo tempo AvaTrade ad essere considerata tra le piattaforme più affidabili e soprattutto vantaggiose, se si vuole operare nel mondo del trading online e avere diverse opportunità di incrementare gli investimenti. Oggi il broker si presenta con sedi in ben 5 continenti con oltre 200.000 mila utenti attivi, annoverandosi tra le piattaforme di ultima generazione e diffuse a livello mondiale.

AvaTrade è una truffa? È un broker sicuro?

Se ci si domanda se AvaTrade possa essere considerata una truffa, la risposta è negativa, e a testimoniarlo sono i numeri, ma anche e soprattutto il fatto che il broker ha ricevuto un numero impressionate di autorizzazioni per operare nel settore finanziario. Infatti, AvaTrade è regolamentato dalla Banca centrale dell’Irlanda (No. C53877), una delle istituzioni più rigide ad imporre parametri di sicurezza elevati. Inoltre, ha ricevuto l’autorizzazione dell’ASIC australiano (No.406684), del FSCA Sudafricano (N.45984) del FSA giapponese (N.1662), della FFAJ (N.1574) e dall’Abu Dhabi Global Market (N.190018). Inoltre, è un broker riconosciuto dalla Commissione di servizi finanziari delle Isole Vergine e dalla Consob. In particolare, in Italia, AvaTrade è stata autorizzata a operare sia per l’esecuzione degli ordini (N. 0034348/16 del 18/04/2016), sia per impiegare gli strumenti finanziari e per il servizio di cambio (N. 9068076 del 22/07/2009) e infine per la negoziazione (N.9068076 del 22/07/2009).

In base alle autorizzazioni indicate, AvaTrade è tra i broker più sicuri al mondo, offrendo al cliente la possibilità di disporre del suo denaro in ogni momento: infatti, i soldi che si versano sulla piattaforma verranno posizionati su conti separati da quello della società madre e inoltre non potranno essere utilizzati per investimenti differenti da quelli del cliente.

Come registrarsi sul broker AvaTrade e usare il conto demo

Si potrà effettuare la registrazione su AvaTrade con una procedura di pochissimi minuti, direttamente utilizzando il sito, al link www.AvaTrade.it e selezionando l’icona arancione “registrati ora”. Si dovrà introdurre il nome e cognome, un’email di riferimento e il numero di telefono. A questo punto si avrà la possibilità di accedere a un conto demo gratuito senza necessità di effettuare versamenti. Questa versione della piattaforma è molto utile dato che si potrà simulare l’operatività e si avrà l’opportunità di approcciarsi al sistema di AvaTrade, iniziando a comprendere come funzioni il sito e sviluppando le proprie strategie sfruttando denaro fittizio. In ogni momento sarà possibile passare a un conto reale, completando le informazioni dell’account e verificando l’identità.

Le piattaforme di trading AvaTrade

AvaTrade offre diverse tipologie di piattaforme attraverso cui si potrà operare con tutti gli strumenti necessari per un trading online professionale. La scelta dei programmatori è stata quella di potenziare le versioni della MetaTrader 4 e MetaTrader 5 considerate tra le interfacce più sicure e affidabili e molto apprezzate dai trader professionisti. Si disporrà di una schermata che offre un’ampia profondità del mercato, completamente personalizzabile, con grafici di analisi tecnica e un numero molto ampio di indicatori. Inoltre, sarà possibile impostare dai 4 ai 6 ordini condizionati, aprendo un numero illimitato di finestre e stabilire una serie di allert per mantenere sotto osservazione anche diversi titoli di interesse.
Inoltre, AvaTrade offre una versione mobile, la AvaTradeGo che si potrà sincronizzare alla versione della MetaTrader 4 e una piattaforma realizzata specificatamente per operare sulle opzioni sul Forex e sull’oro, che prende il nome di AvaOptions.



Commissioni e spread in AvaTrade broker

Per iniziare ad operare con AvaTrade, sarà necessario effettuare un versamento minimo pari a 100$. Non si applicano costi aggiuntivi o commissioni per l’operatività, ma il broker utilizza uno spread sul differenziale tra il prezzo di quotazione e quello di acquisto. La percentuale è in rapporto alla tipologia di asset su cui si può operare e che può andare dai 0,9 pip a un massimo di 3 pip.
Si disporrà in ogni momento di trasparenza nel conoscere lo spread applicato e non si dovranno temere eventuali costi occulti. Unica considerazione riguarda l’eventuale inattività del conto prolungata per minimo tre mesi, la quale prevede l’applicazione di una penale di 50$.

Gli Asset di AvaTrade e la leva finanziaria del broker

Grazie ad AvaTrade si avrà la possibilità di operare su un numero molto ampio di asset. Si potrà investire sul Forex con la disponibilità di 55 coppie di valute tra quelle principali e secondarie, su 19 materia prime, e più di 500 titoli azionari sia americani sia nei mercati Europei. Inoltre, si potrà investire sulle opzioni disponendo di ben 46 coppie di valute e infine si avrà accesso a 5 ETF e 2 obbligazioni. Si potrà operare su i singoli prodotti utilizzando i CFD e sfruttando una leva finanziaria diversifica in base alla tipologia di conto di trading. Infatti per i trader al dettaglio con un conto Europeo, in base ai regolamenti ESMA, si applicherà una leva che va da 1:2 a un massimo di 1:30. Per i trader professionisti e per i conti che operano al di fuori della Comunità Europea, invece si utilizzerà una leva con un minimo di 1:20 e un massimo di 1:400.

Operare con il broker AvaTrade su criptovalute

AvaTrade è stato tra i primi broker a porre attenzione alle opportunità offerte dai nuovi strumenti finanziari come le criptovalute. Si potrà operare con i CFD e una leva finanziaria di 1:2 per il trader europei e un massimo di 1:25 per chi opera al di fuori del sistema ESMA. La piattaforma presenta una serie di strumenti molto vantaggiosi per rendere un investimento sulle monete digitali competitivo e sicuro. Infatti non si dovrà avere un wallet digitale, ma si utilizzerà quello offerto da AvaTrade e inoltre si usufruirà di una serie di strumenti di gestione del rischio, che possono limitare eventuali perdite.
Tra le principali criptovalute presenti sulla piattaforma ritroviamo:

  • Bitcoin
  • Bitcoin Cash
  • Ripple
  • Ethereum
  • Litecoin
  • EOS
  • Dash

Come effettuare i depositi e i prelievi su AvaTrade

Innovazione e semplicità sono aspetti presenti in tutta la storia di AvaTrade e per questo si potrà disporre di un numero molto ampio di strumenti finanziari, tradizionali e digitali, attraverso cui eseguire depositi e prelievi. Si avrà la possibilità di effettuare bonifici SEPA e internazionali, impiegare le carte di credito, di debito e le prepagate. Se si preferisce utilizzare in canali più diretti e moderni, sarà possibile eseguire le transazioni anche attraverso Neteller, Skrill, Paypal e MoneyBookers, con un accredito immediato. Infine, si deve considerare che in base alle normative anti riciclaggio sia i depositati sia i prelievi possono essere eseguiti solo ed esclusivamente da conti che abbiano lo stesso intestatario.

Il centro di ricerca e di istruzione di AvaTrade broker

Offrire al cliente un supporto a 360° è ciò che ha portato AvaTrade a sviluppare servizi sempre più competitivi e al contempo offrire a tutti i suoi utenti un supporto per crescere nella propria esperienza di trading. In questa prospettiva si disporrà di un centro di formazione molto utile sia per i trader che si avvicinano per la prima volta al mondo del trading online, sia per coloro che sono già esperti. Si potrà usufruire di:

  • guide di trading
  • Video informativi
  • Corsi online
  • Webinar
  • Ebook
  • Eventi



Le promozioni di AvaTrade

In base ai regolamenti ESMA, sono state abolite le promozioni per accedere a una piattaforma che abbia sede nell’ambito europeo. Per questo AvaTrade non offre più eventuali offerte per la prima registrazione per tutti gli utenti che aprono un conto in Europa, mentre per i trader che hanno un account in altri Paesi, si avrà la possibilità di ottenere il vantaggio di un bonus pari al 20% del primo versamento.

Le particolarità di AvaTrade: dal trading automatico al copy trader

AvaTrade negli anni ha voluto offrire un servizio di trading professionale anche ai trader alle prime esperienze, permettendo di utilizzare strumenti che facilitassero l’operatività, e che semplificassero gli investimenti. Per questo si disporrà di due piattaforme di trading automatico:

  • copy trader: si potrà copiare letteralmente l’operatività di un trader esperito selezionato dal team di AvaTrade
  • ZuluTrade: è una piattaforma social grazie alla quale si avrà a disposizione la possibilità di impostare un’operatività automatica, convertendo i consigli dei trader esperti in maniera diretta in operazioni finanziarie.

Il servizio clienti AvaTrade

AvaTrade è un broker affidabile e trasparente, attento ad offrire ai suoi clienti un servizio di qualità anche in caso in cui vi siano problematiche nella gestione della piattaforma. Si potrà contattare il servizio clienti 24 ore al giorno, utilizzando una pratica chat per le informazioni più comuni e per le problematiche più semplici. In caso di necessità si avrà l’opportunità di accedere all’assistenza clienti anche per telefono, utilizzando i contatti telefonici presenti nell’apposita pagina in base alla nazionalità dell’account.

Le recensioni sul broker AvaTrade

Il broker AvaTrade ha ottenuto sin dalla sua comparsa sul web recensioni e opinioni positive, dimostrandosi una piattaforma competitiva e sempre attenta a modernizzarsi in rapporto alle novità presenti sul mercato. Ciò che lascia molto soddisfatti i clienti è l’ampia disponibilità di piattaforme che si adattano a tutte le tipologie di operatività e il numero di asset diversificato su cui investire attraverso i CFD. A questo si deve aggiungere che i costi sono accessibili a tutti gli utenti, dato che non si dovrà versare un canone mensile ma si applicherà lo spread.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *