Broker Plus500.it: trading su mercati sicuri [opinioni, conto demo, guida]

plus500-logo

Se si desidera investire sui CFD in modo sicuro e con le giuste attenzione è fondamentale l’impiego di un broker autorizzato e specializzato in questi strumenti finanziari come Plus500.it. Una piattaforma affidabile, sicura e adatta a tutti gli investitori, tra le più impiegate in Italia e nel mondo. Di seguito si analizzeranno gli aspetti che l’hanno resa una delle realtà tra le più impiegate in Italia e nel mondo.

ACCEDI ORA A PLUS500

Il broker Plus500: guida e caratteristiche tecniche

Una piattaforma autorizzata e soprattutto incentrata sul trading online con i CFD, sono gli aspetti che hanno portato nel 2009 a fondare Plus500.it con sede in Israele. La piattaforma sin dalla sua introduzione sul web ha combinato caratteristiche professionali, ma con costi molto ridotti, adattandosi a tutte le tipologie di clienti. Una realtà dall’enorme potenzialità che ben presto ha portato un numero sempre più elevato di utenti a registrarsi e ad utilizzare i suoi servizi. Oggi sono più di 200 mila i trader attivi con una diffusione del sito in tutta Europa e nel mondo. Se si vuole operare in borsa e utilizzare i CFD, Plus 500 offre mercati sicuri e un’interfaccia potenziata e altamente innovativa.

La sicurezza di Plus500.it, la protezione degli investitori

In particolare si può considerare il broker tra le piattaforme più sicure sul web grazie alle autorizzazioni da parte di enti di rilievo come il CySEC (#250/14), la Financial Conduct Authority e la Consob italiana. In base ai regolamenti di questi organi, i soldi versati su Plus500.it saranno collocati su conti separati e verranno utilizzati solo ed esclusivamente per poter adempiere alle attività del cliente e non per altre forme di investimenti. Sono inoltre vietati gli investimenti mediante Plus500 su opzioni binarie. Per Inoltre, si prevede una protezione per gli investitori, ovvero una somma che viene garantita e che varia in base al Pese in cui si è aperto il conto, da un minimo di 20.000€ a un massimo di 500.000€.

Plus 500: come funziona la creazione dell’account

Per entrare in Plus500.it si richiede l’impiego di pochissimi minuti al fine di eseguire la registrazione presso il sito www.plus500.it. Si dovrà introdurre email e password, acquisendo l’accesso immediato alla piattaforma, il Plus500 login personale e in questo modo si potrà iniziare ad osservare le sue funzionalità e inoltre si disporrà del conto demo. La semplice registrazione non ha un costo, ma al contempo non prevede un’operatività reale.

Per passare invece ad investire sui mercati sicuri offerti dal Broker, si dovranno completare le informazioni dell’account. Anche in questo caso il procedimento è stato semplificato, dato che una volta che si è entrati nella pagina delle informazioni personali, si dovrà aggiungere la foto di un documento e convalidare la propria identità. Per concludere la procedura di realizzazione dell’account a questo punto si dovrà versare la somma di 100€ e si avrà accesso al tutte le potenzialità del broker.

Come funziona Plus500: demo e reale, i due account disponibili

I conti a disposizione di un utente sono due: il conto demo e il conto con denaro reale. Il sistema Plus500 Demo è un’interfaccia virtuale che ha la funzione di riprodurre le attività che si potranno effettuare nella realtà, utilizzando un plafond di soldi fittizi. Grazie a questo strumento si seguirà in tempo reale il mercato e si potranno eseguire operazioni di acquisto e di vendita fittizie, offrendo l’opportunità di apprendere dai propri errori, dato che se si effettua una valutazione sbagliata non si perderanno i soldi reali del portafoglio ma quelli virtuali.

Il conto reale, dispone di una piattaforma Plus500 WebTrader a cui si può accedere direttamente dal web inserendo i codici di riconoscimento dell’utente. Anche questa specifica interfaccia presenta tutti gli strumenti necessari per rendere l’attività di trading su Plus500 competitiva. Con WebTrader Plus500 Si prevede infatti una completa personalizzazione dei singoli riquadri e inoltre la possibilità di cambiare colore e disporli come si preferisce.

Sono presenti un numero vasto di parametri per l’analisi tecnica e indicatori per quella fondamentale con una funzione di salvataggio automatico che permette di mantenere le impostazioni ogni volta che si effettua la chiusura della piattaforma.

Infine si potrà operare con Plus500 ovunque ci si trovi, grazie alla presenza di una piattaforma smart mobile con l’app Plus500, adatta per gestire il sistema direttamente da uno smartphone o tablet.

Il trading online su Plus500.it: come operare sui CFD dal Forex ai Bitcoin

Uno dei fattori che rende la piattaforma Plus500.it competitiva è il sistema di immissione degli ordini che è estremamente intuitivo e permette di confermare un’operazione in pochissimi click.
Inoltre, Plus500 nasce e si sviluppa per permette un’ampia operatività con i CFD su un numero di asset che spazia dal Forex alle criptovalute come i Bitcoin, dagli ETF alle azioni, dalle materie prime agli indici.

Grazie ai contract for difference si potrà operare acquisendo un contratto di acquisto o di vendita e investendo una liquidità inferiore del proprio portafoglio. Inoltre, si potrà operare sia in un momento di andamento positivo del mercato, acquisendo una posizione long, ovvero di acquisto, o, viceversa, si aprirà una posizione allo scoperto di vendita, ottenendo un profitto se il valore del titolo sarà inferiore rispetto a quello di apertura del contratto.

L’esposizione che si ottiene grazie ai CFD sarà pari a 1:30 nel caso di operatività sulle valute principali, 1:20 su quelle secondarie, 1:10 sulle materie prime, 1:5 sulle azioni e infine 1:2 sui Bitcoin.

Costi, commissioni e spread di Plus500.it

Per poter operare con Plus500 non si dovrà versare un canone mensile, né un costo di attivazione, inoltre non sono previste commissioni di negoziazione, ovvero quelle che si applicano durante l’acquisto o la vendita di un asset, né vi sono costi in caso di inattività della piattaforma. Plus500 applica ad ogni operazione uno spread tra i più bassi nel mondo del trading online e che varia in base alla tipologia di asset su cui si investe. L’applicazione del differenziale tra il prezzo reale e quello di acquisto si determina immediatamente al momento della conferma di un ordine, con la garanzia di una massima trasparenza da parte della piattaforma e la certezza di non trovarsi a dover affrontare dei costi non previsti.

Plus500.it e gli sponsor: perché si parlava di truffa?

Un sistema professionale ma economico è alla base delle ipotesi non corrette e infondate che in passato hanno fatto pensare a una truffa da parte del broker Plus500.it. A questo punto potrebbe essere naturale porsi una domanda: Plus500 è un broker sicuro? La risposta è positiva dato che si può non solo avere una sicurezza dal punto di vista finanziario, ma anche si disporrà di una piattaforma caratterizzata dagli ultimi sistemai di crittografia per l’accesso e la protezione delle informazioni. Inoltre, se si vuole una verifica ancora maggiore basta considerare il numero opinioni di clienti che sono attivi e il fatto che il broker è sponsor di eventi sportivi e squadre di calcio di rilievo.

Come funzionano i depositi e i prelievi

Il team di Plus500 nel realizzare una piattaforma funzionale e soprattutto adatta alle singole esigenze dei clienti si è posto l’obiettivo di offrire diverse possibilità di eseguire in modo semplice i versamenti e i prelievi. Per questo si potrà versare denaro sul proprio conto Plus500, utilizzando i sistemi più diffusi come le carte di debito, di credito e i bonifici, ma anche si è dato ampio sviluppo ai nuovi sistemi digitali di pagamento. Quindi, se si dispone di un conto PayPal, o di altre tipologie di strumenti digitali come Skrill, si potrà non solo eseguire un versamento ma anche effettuare un prelievo istantaneo senza pagare commissioni.

Plus500: tasse e operatività fiscale

La normativa italiana prevede un’aliquota fiscale pari al 26% sul capital gain che si è ottenuto dal trading online. Ciò significa che si dovranno inserire nella dichiarazione dei redditi le differenze ottenute tra le plusvalenze e le minusvalenze generate dalle operazioni di acquisto e di vendita nell’arco dell’anno. Plus500 non svolge la funzione di sostituto d’imposta, quindi non si potrà utilizzare la piattaforma per questi adempimenti. Quindi si dovrà richiedere al servizio clienti il rendiconto annuale delle attività economiche e introdurre il totale dei guadagni direttamente nel 730 o nel modello Unico previsto per legge.

L’assistenza clienti di Plus500

Se ci si trova in difficoltà nell’impiego della piattaforma o nel comprendere alcune delle sue funzionalità, Plus500 offre un servizio di assistenza disponibile 24/7 altamente efficiente e funzionale. Si potrà accedere alla pagina delle domande, direttamente dal proprio profilo, suddivise in base alle tipologie di problematiche per risolvere immediatamente eventuali dubbi difficoltà. Se non si riesce a trovare la soluzione adatta, si potrà impiegare un servizio email dedicato, ricevendo una risposta nel giro di pochissimo tempo.

I pro e contro della piattaforma Plus500.it

Sono diversi i vantaggi che si ottengono utilizzando la piattaforma Plus500. In primo luogo si deve considerare il basso costo per ogni operazione grazie agli spread e al fatto che si può operare solo con un versamento di 100€ e su oltre 2.000 asset. Inoltre, un fattore che si deve valutare è l’estrema sicurezza della piattaforma e la semplicità con cui si può introdurre un ordine nel mercato. Infine si dispone anche di un centro assistenza efficiente.

Come tutte le realtà vi sono anche una serie di aspetti contrari: un limite della piattaforma può essere considerato il fatto di essere incentrata principalmente sui CFD e inoltre non si potrà disporre di un servizio diretto live di assistenza.

Plus500: opinioni e recensioni dei clienti

La soddisfazione dei trader che operano con Plus 500 è molto positiva con recensioni ottime. Gli aspetti su cui ci si è soffermati e che hanno determinato un indice di gradimento dei servizi elevato e opinioni positive sono: un’interfaccia web particolarmente potente e la possibilità di disporre di una serie di strumenti altamente professionali come gli stop loss e i take profit. Infatti, grazie a queste opzioni, si può operare su più asset in contemporanea con la sicurezza di chiudere una posizione quando è stato raggiunto un valore specifico. Infine, si considera molto valido il numero di asset su cui operare con i CFD, grazie a una leva finanziaria che rispetta la normativa in essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *